La Giunta regionale del Veneto, su proposta degli assessori al turismo e alla programmazione Fondi UE, Federico Caner e alla cultura, Cristiano Corazzari, ha approvato oggi, nell’ambito delle azioni relative al POR FESR 2014-2020, l’azione definita di “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio, anche attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo” e il relativo “Bando per l’erogazione di contributi a favore della produzione cinematografica e audiovisiva”.


Il bando mette a disposizione complessivi 1,5 milioni di euro – precisa Caner – e prevede la concessione di contributi a fondo perduto a sostegno degli investimenti per produzioni audiovisive effettuati da case cinematografiche”.


In particolare, 1 milione e 350 mila sono destinati a sostenere opere di fiction e animazione, 150 mila euro alla produzione di documentari e cortometraggi.


Le proposte progettuali potranno essere presentate per via telematica dal 18 dicembre 2018 al 18 febbraio 2019 e saranno valutate da una apposita Commissione Tecnica che comprende anche esperti in materia di produzione cinematografica e audiovisiva indicati dalle Università di Padova e Venezia e dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici.


Copia integrale del bando è pubblicata  nel Bollettino Ufficiale e nella sezione “bandi, avvisi e concorsi” del sito istituzionale della Regione del Veneto: link

 

Cerca nel sito

Dove siamo

MappaVicenzaItalia-small

Traduttore automatico

itfrdehiptrues

Chi è online

Abbiamo 250 visitatori e nessun utente online