The New Quattroporte by Maserati nelle nuove versioni GranLusso e GranSport
in Piazza dei Signori e presso la Rocca Pisana di Lonigo

 maserati1   maserati2
 

 


 
 
 
LA CURIOSITÀ. Il sogno Maserati plana in città
Lo spot si gira sotto la Basilica
Telecamere, fonici, regista e modella per un bolide da 161 mila euro
 
Stefano Ferrio
Il GIORNALE DI VICENZA,
sabato 23 luglio 2016 CRONACA, pagina 24

All'alba, il nuovo sogno palladiano è una MaseratiQuattroporte Gts. Qualcosa di molto attiguo alla O di Giotto, al sorriso della Gioconda o al David di Michelangelo nel definire il genio italico più sfacciato e indiscutibile. Ci sta anche Vicenza per esaltarlo.Maserati come un pallonetto di Roby Baggio, una colonna sonora di Ennio Morricone, una giacca firmata Giorgio Armani. Made in Italy senza freni, in grado di spiegare i 161.585 euro richiesti a listino dalla casa automobilistica modenese: profili tinta vettura, interni Ermenegildo Zegna, sedili dal dettaglio sartoriale, iconica griglia Maserati ispirata al modello Alfieri, Air Shutter a regolazione termica, cambio automatico Shyhook a otto rapporti, cilindrata spinta fino ai 3.799 cc della versione Twin Turbo a benzina. Numeri e conti che tornano scoprendo all'ora della brioche in piazza dei Signori un tourbillon di fonici, costumisti e modelle dal pallore uovo alla coque. Dalle prime luci dell'alba tutti "presissimi", come si ama dire in questi ambienti, dalle riprese in esterno del video con cui lanciare glamour ed esclusività della nuova Quattroporte, da 53 anni berlina ammiraglia della casa modenese, regina incontrastabile del lusso automobilistico. Lo spot, in lavorazione nel Vicentino per essere lanciato da emittenti di nicchia come Quattroruote Tv, prevede l'incrocio, sotto la Basilica Palladiana, di una Quattroporte Gts blu versione Gran Lusso con una Quattroporte bianca versione Gran Sport. Alla frenata all'unisono delle due berline segue l'abbassarsi dei finestrini anteriori lato passeggero. Da uno spunta la telecamera che inquadra nell'altro il sorridente primo piano di Carolina Piovano, allampanata top model piemontese dal volto rubato a un ritratto di Modigliani, e dalle lunghe gambe notoriamente contese fra i brand della biancheria intima.Sceneggiatura dello spot top secret. Il tutto girato con i tempi consoni al brizzolato aiuto regista che in moderato romanesco favoleggia di scorci a luci rosse indovinabili fra un finestrino che si alza e uno che si abbassa, secondo le stesse modalità di amici e massaie pronti a sfruttare un qualsiasi semaforo, o coda in zona scuole, per darsi appuntamento davanti a uno spritz o a un bancone frigorifero. Uno sguardo, un pensiero, un possibile rimpianto, ed è già tempo di un semaforo verde che ci proietta verso una spiaggia di Caorle o uno chalet con vista su Saint Moritz.Quando, alle 10, è ora dei primi shopping, in piazza dei Signori il set è già smontato, e la magia già svanita con il biondo chignon e la chiave inglese appesa in vita all'attrezzista Rachele, che forse nessun regista di spot scoprirà mai. Appuntamento al prossimo sogno.

Cerca nel sito

Dove siamo

MappaVicenzaItalia-small

Traduttore automatico

itfrdehiptrues

Chi è online

Abbiamo 190 visitatori e nessun utente online

vicenza-e-cuore-del-veneto

vicenza-patrimonio-unesco

Visita www.vicenzae.org,
il portale turistico di Vicenza
e della sua provincia.

Contattaci

Consorzio Turistico Vicenza è
Via Montale 25, 36100 Vicenza - Italy

Telefono: +39 0444 99 47 70
Fax: +39 0444 99 47 79

Web: www.vicenzafilmcommission.com

Pagina Facebook