Ne sarà realizzato un film

Pietro Parolin è il 35enne nativo di Cittadella (Padova) e residente a Rosà (Vicenza) che ha vinto il bando 2011 di finanziamento regionale di 700 mila euro per realizzare un film tratto dalla sua sceneggiatura originale e inedita ‘Duri e Puri’.Il bando è stato indetto dalla Regione Veneto/Assessorato alle politiche giovanili per la valorizzazione del talento dei giovani veneti, in questo caso nel settore della cinematografia (importante anche per l’indotto economico e il lavoro giovanile). Lo sceneggiatore veneto e la sceneggiatura vincente (opera prima inedita) del bando sono stati presentati oggi ai giornalisti nella sede della Giunta regionale a Palazzo Balbi.

La sceneggiatura mette in scena il Veneto vivo e attuale di oggi; una commedia feroce con personaggi descritti al modo di Pietro Germi e di Woody Allen, uno spaccato di un certo tipo di ‘italianità’. “Non ho inteso raccontare stereotipi sui veneti – ha detto Parolin – ma piuttosto archetipi umani cioè persone calate nella loro realtà quotidiana, dall’imprenditore in crisi, all’insegnante, dalla vedova al poliziotto”. 

L’Assessore alle politiche giovanili Remo Sernagiotto ha informato che il finanziamento del progetto deriva da fondi vincolati alle politiche giovanili previsti dall’ accordo di programma quadro (APQ) in materia di politiche giovanili siglato nel 2008 tra Regione Veneto, Ministero dello Sviluppo Economico e dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ammontano complessivamente a 2,7 milioni di euro che sono stati destinati a tre bandi: quello sul cinema (700 mila euro), quello sulla cittadinanza attiva (1 milione di euro) e quello sull’imprenditoria giovanile (1 milione di euro).Carlo Brancaleoni, di RAI CINEMA e Presidente della Commissione giudicatrice composta da registi, sceneggiatori, produttori, ha ricordato che fra tutti i progetti inviati al bando per il cinema (71) ne sono stati scelti 6 perché rispondevano maggiormente agli obiettivi di qualità artistica e originalità del soggetto richiesto. Egli ha poi letto la motivazione della vittoria della sceneggiatura di Pietro Parolin ‘Duri e puri’: “La sceneggiatura risponde correttamente a tutti gli elementi fissati dal bando, l’autore, ispirandosi alla miglior tradizione della commedia, riesce grazie ad una sensibile attenzione per le evoluzioni sociali in atto a raccontare con arguzia e ironia la società della provincia veneta e a descrivere con grande efficacia i processi di trasformazione che l’attraversano. La Commissione considera il progetto proposto da Parolin un ottimo esordio, un’opera in grado di coinvolgere per la sua realizzazione il settore produttivo cinematografico ed audiovisivo residente e nazionale e sostenere il confronto nel panorama cinematografico europeo”.

Della Commissione hanno fatto parte oltre a Brancaleoni anche : Giovanna Cordova, regista e sceneggiatrice; Lino Zani, esperto di comunicazione e di produzione televisiva; Massimo Spano, regista e scenografo.Produttrice del film sarà la Regione Veneto che ora provvederà con specifici atti a individuare il produttore esecutivo per la realizzazione. RAI CINEMA distribuirà il film nelle sale cinematografiche italiane e successivamente in televisione. “Se il film sarà un successo – ha detto Sernagiotto – i proventi dei diritti saranno introiettati dalla Regione che li vincolerà a iniziative di promozione della cultura, della creatività, del lavoro giovanile e della cittadinanza attiva”.La Commissione ha ritenuto di segnalare con una menzione speciale anche Badhan Rajeev giovane attore di origine indiana, nato a Feltre (Belluno) per la sua sceneggiatura “Il Ritorno”, con la seguente motivazione: “per l'originalità e la sensibilità con cui viene rivisitato il tema della seconda generazione dell'immigrazione collegata alla crisi economica attuale. Lo sguardo internazionale del progetto lega la realtà veneta ed italiana ad una realtà più internazionale come quella dell'India”.

Venezia, 8 giugno 2012

Cerca nel sito

Dove siamo

MappaVicenzaItalia-small

Traduttore automatico

itfrdehiptrues

Chi è online

Abbiamo 71 visitatori e nessun utente online

vicenza-e-cuore-del-veneto

vicenza-patrimonio-unesco

Visita www.vicenzae.org,
il portale turistico di Vicenza
e della sua provincia.

Contattaci

Consorzio Turistico Vicenza è
Via Montale 25, 36100 Vicenza - Italy

Telefono: +39 0444 99 47 70
Fax: +39 0444 99 47 79

Web: www.vicenzafilmcommission.com

Pagina Facebook